Comune di Sesto al Reghena

Settore Sociale e Socio Sanitario

 

CLUB 259  "VIVIAMO INSIEME"

Ha sede a Ramuscello, presso il Centro Sociale di Via Ippolito Nievo. Le sue finalità sono la promozione e la protezione della salute: serve alle famiglie con problemi correlati ad alcol, droga e gioco; serve alla comunità per modificare la cultura sanitaria e generale. Iniziative ed attività: incontri settimanale di comunità multifamiliare; incontri trimestrali dei CAT del territorio. Scuole alcologiche territoriali di sensibilizzazione, formazione e aggiornamento.

 

 

ASSOCIAZIONE AIFA- SEZIONE COMUNALE DI  SESTO AL REGHENA
SEDE: Centro civico di Bagnarola, Piazza IV Novembre, 18
FINALITA': solidarietà fra anziani del territorio
SI RIVOLGE: all'intera comunità comunale dei “NON PIÙ GIOVANI”
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: gite sociali e culturali, incontri conviviali - corsi di economia domestica
NUMERO DEI SOCI:  circa 400 persone

 

 

ASSOCIAZIONE AVIS COMUNALE DI BAGNAROLA”  - FONDATA IL 27 AGOSTO 1961

SEDE: Delegazione Comunale, piazza IV Novembrem 22, BagnarolaFINALITA': promozione del dono del sangue e di temi riguardanti la salute
SI RIVOLGE: all'intera comunità con la partecipazione attiva dei cittadini da 18 a 65 anni di età
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: Pedalata del “PRIMO MAGGIO”, Marcia “TRE MULINI”, Assemblea annuale
SOCI: maschi 60 femmine 32
www.avis.it

 

 

ASSOCIAZIONE AVIS  RAMUSCELLO
SEDE: Centro Sociale di Ramuscello, via Nievo 5
FINALITA': sensibilizzazione e promozione della donazione del sangue
SI RIVOLGE: alle persone in buona salute
ETA' PER  ESSERE SOCI: dai 18 ai 68 anni
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: Pedalata, gita sociale, lucciolata pro "Via di Natale"
SOCI 124
www.avis.it

 

 

ASSOCIAZIONE AVIS SESTO AL REGHENA
SEDE: Via Marignana Centro, 23
FINALITA': Sensibilizzazione e promozione della donazione del sangue
SI RIVOLGE: all'intera popolazione del Comune
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI:Pedalata, Marcia CAMMINA,ARRIVA E DIVERTITI, Torneo delle Contrade, Lucciolata pro Via di Natale; conferenze mediche
www.avis.it

 

 

AIDO Comunale di Sesto al Reghena “UGO PELLARIN"
SEDE: Via Marignana n°23,Sesto al Reghena
FINALITA': Sensibilizzazione e promozione alla donazione degli organi
SI RIVOLGE: All’intera popolazione del comune
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: Collaborando a tutte manifestazioni con le tre AVIS comunali
www.aido.it

SEDE  PROVINCIALE E REGIONALE
c/o Ospedale Civile Via Montereale, 24 33170
Fax 0434.26775
Sito
friuliveneziagiulia@aido.it

 

 

 

 

ASSOCIAZIONE AZIONE CATTOLICA DI SESTO AL REGHENA
SEDE: Sala VITTORIO BACHELET, Piazza  Castello  6, Sesto al Reghena
FINALITA': come associazione di laici impegnati a vivere la fede nella propria comunità proponiamo un'esperienza di gruppo e associativa che, nell'attenzione verso l'altro, punta a far trascorrere un tempo positivo alle persone che incontra, e che le vengono affidate, all'insegna dello stare bene insieme,  divertendosi e imparando a crescere e a confrontarsi  con i proprio coetanei, seguendo uno stile di vita improntato sulla crescita umana e cristiana della persona attraverso attività mirate, giochi, riflessione, condivisione, ritrovi, feste, risate...
SI RIVOLGE:  a tutti i ragazzi, giovani e adulti : ACR (6-14 ANNI); ACG (15-30 ANNI); ACA (DA 30 ANNI IN SÙ)
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: ACR si ritrova ogni sabato pomeriggio presso l'oratorio di Sesto al Reghena e partecipa a feste associative a livello parrocchiale e diocesano con attività e giochi insieme a ragazzi della propria età  (Festa del Ciao, della Pace, Festa Diocesana);
EVENTI: la Domenica Conviviale, partecipazione a Campi scuola, animazione dei tempi liturgici, incontri di preghiera, nei momenti forti dell'anno; festa di Carnevale; Gita sulla neve e collaborazioni varie con associazioni del paese. 
NUMERO DEI SOCI: PER L'ANNO 2011 → ACR: 28 ADERENTI; ACG: 25 ADERENTI; ACA: 34 ADERENTI; PIÙ SIMPATIZZANTI

 

 

ORATORIO DON BOSCO
Via Santa Lucia 1 , Bagnarola
Animazione e attività ricreative per bambini, giovani e adulti
SI RIVOLGE: a tutti
ATTIVITA'. Animazione nei tempi liturgici (NATALE E PASQUA) con recite e Via Crucis, Grest, Corrida, Festa di Don Bosco

 

 

ANDI e NON SOLO!
SEDE: Piazza IV Novembre,18  Bagnarola
FINALITA': difendere la salute come benessere fisico e psichico facendo “PREVENZIONE” in particolar modo ai problemi  legati all’obesità e al sovrappeso.
SI RIVOLGE: a tutta la popolazione
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: Cicli di Serate informative
www.andienonsolo.it
andienonsolo@tin.it

“Centro Ascolto per il Disagio Sociale”
SEDE: Delegazione Comunale di Piazza IV Novembre, Bagnarola
FINALITA': Accogliere. ascoltare, orientare le persone in difficoltà;Informare sui Servizi Socio Sanitari Pubblici e i Gruppi di Auto Mutuo Aiuto presenti nella zona.
Promuovere nelle scuole progetti legati al disagio giovanile
SI RIVOLGE: A tutti coloro che vivono situazioni di disagio ( difficoltà di coppia o di convivenza, problematiche familiari, disturbi alimentari, dipendenze varie).
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: Incontri con ANDI e Gruppi di Auto Mutuo Aiuto
Interventi formativi nelle Scuole Medie e Superiori
Numero di soci Maschi 2
Femmine 5

ASSOCIAZIONE FAMIGLIE DIABETICI DEL SANVITESE

Noi siamo un’ associazione ONLUS  di volontariato iscritta all’albo regionale del Friuli Venezia Giulia ed ubicata presso il Centro Diabetologico dell’Ospedale Civile di San Vito al Tagliamento:
Ha per scopo la lotta al diabete ed alle sue complicanze con corsi convegni e qualsiasi altra iniziativa atta alla sua riuscita: quando le finanze  lo permettono mettiamo a disposizione del centro diabetologico di strumenti affinché la diagnostica sia sempre più precisa ed efficace.
Le nostre risorse finanziarie provengono dal pubblico e dal privato, di cui siamo estremamente grati ad entrambi dato che quelle sociali  non riescono neppure coprire la  spesa corrente. Tutto ciò viene svolto affinché il paziente sia al centro della nostra attività e, se avremmo successo, anche in un  solo caso  procureremo un risparmio sociale (fino a 500.000,00 euro) e un sollievo umano che non ha prezzo.
Seguendo questa politica ci prefiggiamo di svolgere corsi di attività motoria e di alimentazione in tutti i Comuni del Mandamento e tavole rotonde sulle cause che portano all’acquisizione della patologia.