Comune di Sesto al Reghena

Settore Ambiente, impegno, protezione civile

 

GRUPPO COMUNALE DI PROTEZIONE CIVILE

Sede:  via Marignana Centro, 23
Finalità: Garantire, in un quadro di sicurezza dei sistemi sociali regionali, l'incolumità delle persone, dei beni e dell'ambiente rispetto all'insorgere di qualsivogli situazione o evento che comporti agli stessi grave danno o pericolo di grave danno  e che per loro natura  ed estensione  debbano essere fronteggiate  con misure straordinaria, nonché a garantire il tempestivo soccorso.
Azioni:
Azioni di previsione
: sono azioni a contenuto prevalentemente scientifico, in quanto dirette allo studio e alla  individuazione delle cause degli eventi calamitori  e alla determinazione dei rischi incidenti su  un determinato territorio, anche in relazione alla probabilità del loro verificari in un arco temporale determinato.
Azioni di prevenzione: sono azioni che, partendo  dalle conoscenze acquisite a seguito delle azioni di previsione, consistono nelle attività tecniche finalizzate  a evitare o ridurre il prodursi di  danni a seguiti degli eventi calamitosi;
Azioni di soccorso: sono azioni volte a garantire alle popolazioni colpite dagli eventi calamitosi ogni forma di prima assistenze, nonchè a contenere l'impatto  e gli effetti degli eventi stessi;
Azioni di superamento dell'emergenza: sono volte al ripristino delle situazioni delle situazioni di normalità nel post evento, ossia interventi diretti a consentire, nel più breve tempo possibile, la ripresa delle normali condizioni  di vita delle popolazioni. 

 

 

AMICI DI SANTA SABINA

Sede: Ramuscello, località Santa Sabina, presso il Bar Santin, via Santa Sabina 22

Finalità: Valorizzazione, promozione, gestione e coordinamento di attività sociali, culturali, formative, ricreative, agricole, ambientali e turistiche - Promozione di iniziative che favoriscano la formazione, la socializzazione, la crescita sana e la sicurezza dei bambini, degli adolescenti e dei giovani del territorio - Promozione di iniziativa a favore delle persone in difficoltà per handicap, emarginazione, dipendenza da alcol e solitudine nel territorio.

Manifestazioni principali: Falò epifanico, Festa di Carnevale, promozione della Giornata ecologica intercomunale, Tilimintour, Sagra di Santa Sabina, Festa della Zucca, Capodanno in Piazza.

 

 

Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Sesto al Reghena - Gruppo Rodolfo Rossetti

SEDE:Viale degli Olmi

FINALITA':costituita tra coloro che hanno appartenuto od appartengono alle Truppe Alpine (alpini, artiglieri da montagna, genieri, trasmettitori, paracadutisti, militari dei Servizi in organico alle Truppe Alpine, i quali, nel presente Statuto, vengono tutti indicati con il nome generico di "Alpini ) si propone di: a) tenere vive e tramandare le tradizioni degli Alpini, difenderne le caratteristiche, illustrarne le glorie e le gesta; b) rafforzare tra gli Alpini di qualsiasi grado e condizione i vincoli di fratellanza nati dall'adempimento del comune dovere verso la Patria e curarne, entro i limiti di competenza, gli interessi e l'assistenza; c) favorire i rapporti con i Reparti e con gli Alpini in armi; d) promuovere e favorire lo studio dei problemi della montagna e del rispetto dell'ambiente naturale, anche ai fini della formazione spirituale e intellettuale delle nuove generazioni; e) promuovere e concorrere in attività di volontariato e Protezione Civile, con possibilità di impiego in Italia e all'estero, nel rispetto prioritario dell'identità associativa e della autonomia decisionale.

SI RIVOLGE:a tutta la popolazione, indistintamente dall’età

MANIFESTAZIONI PRINCIPALI:IV Novembre e partecipazione alle Adunate ad ogni livello territoriale:Collaborazione logistico – organizzativa a tutte le principali manifestazioni del Comune                                       

NUMERO dei SOCI:circa 105 (84 soci e 21 aggregati)
www.ana.it

 

 

Associazione Nazionale Alpini - Sezione di Bagnarola e Ramuscello
SEDE
: Via Gobetti, Bagnarola
FINALITA': costituita tra coloro che hanno appartenuto od appartengono alle Truppe Alpine (alpini, artiglieri da montagna, genieri, trasmettitori, paracadutisti, militari dei Servizi in organico alle Truppe Alpine, i quali, nel presente Statuto, vengono tutti indicati con il nome generico di "Alpini ) si propone di:
a) tenere vive e tramandare  le tradizioni degli Alpini, difenderne le caratteristiche, illustrarne le glorie e le gesta; b) rafforzare tra gli Alpini di qualsiasi grado e condizione i vincoli di fratellanza nati dall'adempimento del comune dovere verso la Patria e curarne, entro i limiti di competenza, gli interessi e l'assistenza; d) promuovere e favorire lo studio dei problemi della montagna e del rispetto dell'ambiente naturale, anche ai fini della formazione spirituale e intellettuale delle nuove generazioni; e) promuovere e concorrere in attività di volontariato e Protezione Civile, con possibilità di impiego in Italia e all'estero,
SI RIVOLGE: a tutta la popolazione, indistintamente dall’età
MANIFESTAZIONI PRINCIPALI: IV Novembre e partecipazione alle Adunate ad ogni livello territoriale: Collaborazione logistico – organizzativa a tutte le principali manifestazioni del Comune                                       

www.ana.it