Comune di Sesto al Reghena

Manifestazioni temporanee

MANIFESTAZIONI ORGANIZZATE DI LIBERO ACCESSO
(cliccando sulle scritte in rosso si aprono direttamente i relativi file).

Cosa si deve fare per organizzare un evento:
1. Almeno 30 giorni prima inoltrare istanza al Comune a mezzo del SUAP www.impresainungiorno.it invio esclusivamente telematico finalizzata al rilascio di licenza/presentazione SCIA ai sensi degli artt. 68/69 TULPS;
2. compilare ed inviare la relazione asseverata per manifestazioni temporanee;
3. compilare ed inviare la tabella di calcolo del livello di rischio;
4. predisporre ed inviare il piano i gestione delle emergenze unitamente a copia degli attestati di rischio (seguire le linee guida dei succitati punti A e B)
      A. Circolare del Comando Provinciale Vigili del Fuoco di Pordenone n. 3807 del 30/03/2018               nella gestione della sicurezza e delle emergenze;
      B. Allegati alla nota 3807 dei Vigili del Fuoco (Allegato 1 D.M. 19/8/1996 – Titolo XVIII
          GESTIONE DELLA SICUREZZA e Allegato 2 D.M. 10/3/1998 - ALLEGATO VIII
          PIANIFICAZIONE DELLE PROCEDURE DA ATTUARE IN CASO DI INCENDIO);
5. quantificare il rischio totale della manifestazione e predisporre le risorse adeguate per il soccorso con l’algoritmo di Maurer;
6. chiedere le occupazioni del suolo pubblico e le relative ordinanze di regolamentazione del traffico;
7. Almeno 3 giorni prima comunicare alla Questura (vedi modelli)
    a. manifestazione generica comunicazione art. 18 TULPS;
    b. manifestazione religiosa comunicazione art. 25 TULPS;
    c. manifestazione sportiva comunicazione art. 123 TULPS.

Dovranno essere tenute in debita considerazione le circolari:
la nota dell’ANCI del 23 novembre 2017 Prot.n. 273/SIPRICS/AR/mcc-17.


documenti e fonti normative:

1- Le manifestazioni ed i locali di pubblico spettacolo (Guida esplicativa)

2- DECRETO MINISTERIALE 19 AGOSTO 1996 – (S.O.G.U. n. 14 del 12 settembre 1996)
Approvazione della regola tecnica di prevenzione incendi per la progettazione,
costruzione ed esercizio dei locali di intrattenimento e di pubblico spettacolo


3DECRETO MINISTERIALE  10 marzo 1998.
Criteri generali di sicurezza antincendio e per la gestione dell'emergenza
nei luoghi di lavoro
.


4- Modelli organizzativi per garantire alti livelli di sicurezza in occasione di
manifestazioni pubbliche. Direttiva. N. 11001/110(10)
Uff. II – Ord. Sic. Pub. 28 luglio 2017. 


Per maggiori chiarimenti tel.0434-693950 oppure 0434-1689802.